GROWING UP WITH ENGLISH SCUOLA PRIMARIA

Enter to learn leave to achieve

Perché più inglese?

La scuola, oggi più che mai, è chiamata a preparare futuri cittadini che possiedano le competenze per esprimersi, comunicare, interagire con il mondo intero.

Ciò, oltre ad una buona competenza d’uso dell’Inglese, richiede un’educazione che favorisca la flessibilità a l’apertura verso culture diverse, superando il blocco psicologico che a volte si può manifestare verso ciò che è differente, lontano dalla nostra realtà immediata e apparentemente incomprensibile.

Per questo le Scuole Paritarie, hanno voluto caratterizzare la propria offerta formativa puntando proprio sul potenziamento dell’inglese, lingua universalmente usata a tutti i livelli nella comunicazione internazionale e competenza necessaria per il futuro di ogni allievo. La scelta di iniziare il progetto fin dalla Scuola Primaria è dovuta al fatto che è proprio questa l’età in cui  l’allievo acquisisce la FORMA MENTIS, cioè l’IMPRINTING, la struttura del suo modo di apprendere ed è quindi importante che l’inglese faccia parte del suo pensiero.

Quali metodologie si usano per l’insegnamento della lingua inglese?

Nelle prime due classi l’insegnante curricolare privilegia un metodo, che usa un format narrativo, strumento con il quale i bambini si accostano alla lingua inglese ascoltando e ripetendo alcune storie basate su tipici vissuti quotidiani.

L’esperienza che i bambini vivono è quella di una fiaba in inglese, ascoltandola e poi raccontandola loro stessi; in questo modo gli allievi, attraverso un meccanismo ripetitivo, imparano ad acquisire le strutture linguistiche dell’inglese in modo naturale, proprio come fanno quando apprendono la lingua madre.

Dalla 3^ e fino in 5^ l’insegnante adotta un metodo più strutturato che comprende questi ascolto, lettura, comprensione, comunicazione.

 

Qual è il ruolo dell’insegnante madrelingua?

L’insegnate madrelingua è il centro di questo progetto, in quanto i bambini si abituano al suono della lingua inglese da subito, migliorando l’ascolto e la comprensione e adottando una pronuncia più corretta.

L’uso di una didattica improntata all’apprendimento cooperativo consente inoltre all’allievo di sviluppare doti relazionali e imparare dagli altri.

L’insegnante madrelingua, durante le ore previste (vedi tabella in alto) stimola i bambini attraverso domande e attività che permettono loro di usare l’Inglese in un contesto pratico e di aumentare esponenzialmente il loro vocabolario.

Il metodo di riferimento per la certificazione del livello raggiunto è il CAMBRIDGE, apprezzato e riconosciuto a livello internazionale.

 

La scuola fornisce una certificazione?

Sì, certo.

La scuola garantisce il raggiungimento del livello A1 Cambridge English: Movers al termine del percorso della Scuola primaria.

E’ possibile anche potenziare lo studio dell’inglese nella scuola pomeridiana di lingue.